18112018

Senza categoria 18 novembre 2019

Ei ciao. Ciao, come stai? Un anno fa oggi uscivamo insieme la prima volta. Adesso un anno fa eravamo insieme a ordinare birre per non tornare a casa. Veramente una cosa da psicopatica eh? Non ti ho fatto gli auguri del compleanno, mai più niente di niente, sentiti o visti o un like del cazzo e ti dico in questo momento che un anno fa uscivamo insieme la prima volta. E a chi interessa? È veramente tanto un anno, rimargina tutto. Ho una cicatrice così grossa nel petto che non sento più niente. Mi sono laureata, sai? Dal 5 febbraio ho scritto 300 pagine di tesi pur di non pensarti. E comunque ti pensavo e delle volte mollavo lì e chiamavo qualcuno solo per dire che mi mancavi. “Concentrati sulla tesi, Caterina”. “Sì, certo, vado”. Giorno e notte davanti a quelle fottute api, penso di non aver dormito per settimane. Me ne sono stata sdraiata a volte con i piedi all’insù per far circolare il sangue. Mi sono laureata il 3 aprile e ho pensato che saresti tornato subito dopo. Il cuore delle volte per non esplodere si cementifica. Ho seppellito tutto, sai? Ho cancellato ogni tua imperfezione. Ho nascosto i regali, ho cancellato le foto, i messaggi, le chiamate. Ho seppellito quella macchina fotografica analogica e tutte le mie domande e i miei perché. Volevo dirti che ho aperto un blog. Te lo dicevo che volevo scrivere nella vita e infatti ora lo sto facendo, ho capito cosa voglio fare da grande. Scrivo delle storie qualche volta, qualche volta quando il dolore non mi sovrasta, qualche volta quando sento di meritarmi le cose belle. Mi vieni in mente spesso. Hai cambiato lavoro? Hai cambiato la casa che profuma di residence Edelweiss? Hai trovato una ragazza che ti manca? Mi vieni in mente spesso, ma non con nostalgia. Mi vieni in mente quando ti paragono, quando penso che uno come te non lo troverò più, cazzo.

Allora ciao, è stato bello risentirti. Ci vediamo sul ponte delle Zattere, verso le 19.30. Lì mi troverai sempre.

da

Ho scritto una marea di cose, ma mai per davvero.

Comments 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...